Progetto Hermes

Referente Progetto: EMANUELA TUNDO
Qualifica: Psicoterapeuta

Dove si è svolto

Firenze e Mugello

Ente promotore o patrocinante

Cooperativa Il Girasole e Convoi con il patrocinio del Comune di Firenze, Comune di Borgo San Lorenzo, Comune di Dicomano

Contesto

Tutte le fasce di popolazione comprese quelle non abbienti, che di fatto restano escluse dalla possibilità di prendersi cura della propria salute psicologica.

Bisogni/necessità cui fa fronte il progetto

Il Progetto Hermes unisce il supporto alla persona da parte di psicoterapeuti provenienti dall’ambito privato, di formazione certificata e con disponibilità di orari, alla continuità nel tempo dei percorsi, e ad un prezzo contenuto, stabilito solo in funzione del modello ISEE presentato inizialmente dall’interessato.

Descrizione dei beneficiari/utenti

Adulti, adolescenti, bambini, coppie che fanno richiesta di supporto psicologico o psicoterapia

Obiettivi

Adulti, adolescenti, bambini, coppie che fanno richiesta di supporto psicologico o psicoterapia

Metodologia e strumenti adottati

Colloquio clinico

Descrizione

Il Progetto Hermes nasce nel 2009, a Firenze, con il preciso scopo di rendere accessibile la psicoterapia e la consulenza psicologica a tutte le fasce di popolazione comprese quelle non abbienti, che di fatto restano escluse dalla possibilità di prendersi cura della propria salute psicologica.

Il panorama attuale dei servizi psicologici infatti è costituito da due vie che corrono parallele e senza punti di incontro: l’accesso gratuito all’asl, dove l’afflusso di persone bisognose di percorsi psicoterapeutici e psicologici è alto, e quindi si incontrano delle difficoltà di supporto continuativo e regolare; e gli studi privati dove un tariffario anche minimo del professionista può risultare insostenibile, inizialmente o sul lungo periodo, per molte fasce di popolazione.

Attraverso un modello di servizio, ideato e sviluppato nel corso del tempo da un gruppo di psicoterapeuti di Firenze, Hermes si interpone tra queste due realtà sviluppando un’ottica sociale e al tempo stesso garantendo un’alta qualità del servizio: un modello che unisce il supporto alla persona da parte di psicoterapeuti provenienti dall’ambito privato, di formazione certificata e con disponibilità di orari, alla continuità nel tempo dei percorsi, e ad un prezzo contenuto, stabilito solo in funzione del modello ISEE presentato inizialmente dall’interessato.
Hermes, in questo modo, accoglie esclusivamente persone con basso reddito che sentono la necessità di intraprendere un ciclo di incontri psicologici o anche un percorso vero e proprio di psicoterapia.

In collaborazione con i Servizi Sociali del territorio, Hermes si è dato anche l’obiettivo di lavorare in sinergia con altri servizi, ed in questo senso ha sempre ricevuto una buona accoglienza e confermato, nel tempo, l’efficacia dell’ottica collaborativa.

Questo progetto tuttavia non avrebbe visto la luce senza il supporto di altre realtà, già esistenti che ne hanno colto gli intenti e l’etica, e lo hanno promosso e accolto nei loro spazi concreti.

La Cooperativa Il Girasole, aderente alla rete Coeso, è la prima realtà che ha creduto nel progetto Hermes, nella sua formula innovativa e nella sua originalità, e gli ha offerto l’occasione di concretizzare l’idea, dimostrando di condividere l’emergenza del bisogno di un servizio di questo tipo.

Nel 2012 un’altra cooperativa, la Convoi, permette ad Hermes di ampliare il proprio campo d’azione e di aprire altre sedi.
Attualmente il servizio è attivo a Firenze e Borgo San Lorenzo ed ha ricevuto il patrocinio gratuito dei relativi comuni e nel Mugello del Comune di Dicomano.

Progetto HERMES: progettohermesfirenze.blogspot.com
Facebook: www.facebook.com/progettohermes/

Attività svolte o in corso

Sostegno, consulenza psicologica e psicoterapia

Modalità di verifica

Ogni semestre viene fatta una rendicontazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.